Il tuo primo file HTML

<BODY>

Guardando con un occhio più critico il semplicissimo file appena creato, possiamo notare che ha uno sfondo bianco; è scritto in Times New Roman, nero; è allineato in alto a sinistra... ma chi glielo ha detto? Nessuno. Sono i valori predefiniti ai quali il browser fa ricorso se non trova nessun comando che ne specifichi di diversi.

Con il tag BODY possiamo intervenire su buona parte di questi defaults, dettando delle regole valide per tutto il corpo del documento. Vediamo come fare:



<BODY bgColor="#ffffff">

Permette di indicare il colore da usare come sfondo. I valori possono essere inseriti in codice RGB (esadecimale, vedi avanti nel corso) ed alcuni in lingua inglese.


<BODY background="immagine.gif">

Permette di indicare il percorso di un'immagine da usare come sfondo. I formati supportati sono: GIF, JPG, BMP.


<BODY text=#ffffff>

Permette di indicare il colore da usare per il testo.


<BODY link=#ffffff>

Permette di indicare il colore da usare per identificare un collegamento.


<BODY alink=#ffffff>

Permette di indicare il colore da usare quando il mouse è posizionato su un collegamento.


<BODY vlink=#ffffff>

Permette di indicare il colore da usare per identificare un collegamento già visitato.


Per intervenire su più parametri si devono inserire più attributi nello stesso tag, dato che una pagina html non può avere più di un BODY, separati da un semplice spazio:

<BODY bgColor="#FFFFFF" link=#0000C0 vlink=#0000ff >

Il Tag BODY va chiuso a fondo pagina di solito subito prima del tag HTML in questo modo:

</BODY></HTML>



<< torna

CorsoHTML
di Francesco Ricca